Lavori tratto ferroviario Termoli-Lesina: per il Molise 10 milioni in più a chilometro

Nelle scorse settimane, dopo anni di attesa, è stato pubblicato il bando di gara per il raddoppio dei binari del tratto Termoli-Lesina, l’unico della dorsale ferroviaria Adriatica ancora a binario unico. Tuttavia il bando riguarda soltanto 14 dei 34 chilometri complessivi e si tratta di chilometri relativi alla sola parte pugliese. Per il Molise, infatti, verrà accolta la volontà degli ambientalisti che si oppongono alla creazione di un secondo binario in parallelo al primo, così come  accade comunemente. Lo scopo è quello di tutelare Campomarino lido. In questo modo, dopo i lavori in Puglia, si farà anche il tratto molisano ma "in variante". Ciò, tuttavia, implica tempi più lunghi per la realizzazione del tratto molisano e costi più alti di circa 170 milioni, dai previsti 430 a poco meno di 600 milioni. Che, per una ventina di chilometri, significano quasi 10 milioni a chilometro in più a carico del Molise.