Termoli. 'Notte nazionale del Liceo Classico', appuntamento l'11 gennaio

Si celebrerà anche a Termoli, il prossimo 11 gennaio, dalle 19.00 alle 22.00, la 'Notte nazionale del Liceo Classico'. L'iniziativa, giunta alla sua V edizione, nasce da un'idea del n’idea del prof. Rocco Schembra, docente del Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), ed è sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione. 
Gli studenti e i docenti dei Licei Classici d’Italia, in una data comune, aprono le porte delle scuole alla cittadinanza e si esibiscono in performances, letture di poeti, drammatizzazioni, esposizioni di arti plastiche e visive, concerti ed attività musicali e coreutiche, presentazioni di libri e incontri con gli autori, cortometraggi e cineforum, esperimenti scientifici, degustazioni a tema e molto altro ancora.
Titolo dell'edizione di quest'anno: “Ma il liceo classico ha ancora “senso”?, un titolo provocatorio che propone una riflessione profonda su dove sta andando la nostra società.

"Viviamo in un’epoca in cui sembra prevalere la logica dell’utile, - ha dichiarato la dirigente del liceo classico di Termoli, Concetta Rita Niro -  in cui il sapere umanistico sembra soccombere a quello scientifico, in cui il mercato richiede velocità mentre il liceo classico esige tempo: il significato di questa serata è nel rifiuto degli stereotipi, nell’abbattimento dei pregiudizi, nella sintesi degli opposti. Sappiamo che “utile” sempre è il pensiero, che può, anzi, deve esserci un umanesimo scientifico, un ponte tra cultura umanistica e cultura scientifica, espressione nobile e completa della conoscenza che ha ricadute potentemente concrete sulla formazione dei giovani".
L’evento si pone in continuità con l’Open Day dell’Istituto Alfano, di cui il liceo classico 'Perrotta' è parte integrante, che sarà celebrato il prossimo 19 gennaio dalle 15.00 alle 20.00.