CAMPOBASSO CALCIO, BAGATTI "MI PIACE FARE UN CALCIO AGGRESSIVO". MANCA QUESTO PER ESSERE BIG? - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: SPORT :: CALCIO MOLISANO
giovedì, 08 novembre 2018
Campobasso Calcio, Bagatti "Mi piace fare un calcio aggressivo". Manca questo per essere big?
Quanto manca? Ancora un po'. E adesso? Come prima? Attendiamo domenica. Impaziente come un bambino sulla strada verso il Luna Park, il Campobasso Calcio si interroga sulla fine che farà questa stagione. Riusciranno i valorosi lupi a risollevare le sorti avverse? E mentre dal Paese dei Balocchi - perché c'è chi crede ancora in un capoluogo di regione con una squadra dignitosa - è da poco stato ufficializzato il cambio di guardia con mister Bagatti. Ha ancora due giorni per preparare il suo esordio conto il Montegiorgio, diretto avversario per la salvezza.
“Ho scelto Campobasso perché è una piazza importante di cui ho sentito parlare molto bene. Hanno un progetto importante, un progetto e medio e lungo termine proprio quello che volevo io, una piazza importante dove si vuole fare calcio e cercare di salire di categoria. Mi piace - prosegue Bagatti - fare un calcio aggressivo, le mie squadre hanno sempre fatto molti gol". 
I rossoblu vengono da due pesanti sconfitte, mentre la marchigiana un pareggio. Chi, quindi, tra il capocannoniere del Campobasso Calcio, Improta, e del Montegiorgio, Sbarbati, riuscirà a portare a casa i fatidici tre punti? Tutti fiduciosi nelle virtù decantante da Mister B. Fissato questo obiettivo però sarà utile verificare che cosa ancora manca per quel salto di qualità. 

 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Calcio: Raffaele Novelli lascia il Campobasso Calcio: Raffaele Novelli lascia il Campobasso
    Dopo la terza sconfitta del Campobasso, Raffaele Novelli ha deciso di lasciare la squadra. La decisione presa dall'ormai ex allenatore della squadra campobassana, non è stata presa solamente in termini di sconfitta ma anche per il rapporto che si è instaurato fin dai primi momenti, un rapporto di antipatia  verso tifoseria...