DISASTRO CAMPOBASSO: PESANTE SCONFITTA RIMEDIATA CONTRO IL PINETO. VIDEO CONTESTAZIONE A FINE GARA E SILENZIO STAMPA DELLA SOCIETĂ  - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: SPORT :: CALCIO MOLISANO
lunedì, 29 ottobre 2018
Disastro Campobasso: pesante sconfitta rimediata contro il Pineto. Video contestazione a fine gara e silenzio stampa della societĂ 

di Marco Bruni

Campobasso - Pineto 0-3

Disastrosa prova del Campobasso che, tra le mura amiche, esce pesantemente sconfitta contro un modesto Pineto. Il reparto difensivo, che non subiva reti da ben tre giornate, è crollato inesorabilmente capitolando per ben tre volte.

Il mattatore di giornata è stato sicuramente Jacopo Fortunato, giocatore classe 90', capace di mettere a segno una tripletta.

Nei primi venti minuti, le due squadre non si temono, ed il Campobasso gioca piuttosto disinvolto, senza lasciare presagire la disfatta che poi avverrà.

I rossoblù creano diverse occasioni e si rendono pericolosi soprattutto da calcio piazzato e sui tiri dalla bandierina ma Improta e Cogliati non ne vogliono sapere di metterla dentro.

Intorno al 20'' minuto la prima doccia fredda: sugli sviluppi di un cross dalla bandierina Allocca si distrae e consente al "bomber" di giornata, Fortunato, di realizzare comodamente per il momentaneo 0-1.

Contestazione fine gara

Alla mezz'ora altro pasticcio difensivo di marca molisana: l'estremo difensore Sposito non trattiene la palla e gli abruzzesi colgono un palo clamoroso legittimando il vantaggio fino a quel momento raggiunto.

Pochi minuti più tardi sono ancora gli ospiti a passare. Fortunato, raccoglie un assist fuori dall'area di rigore e lascia partire un gran tiro che si insacca alle spalle del portiere rossoblù.

 

La prima frazione di gioco riserva ancora un episodio clamoroso ai danni dei locali: minuto 42, Allocca entra in modo ingenuo su un attaccante ospite e lo mette giù. Per il direttore di gara,  il SIg. Robilotta di Sala Consilina, non ci sono dubbi e decreta il calcio di rigore. Ad assumersi la responsabilità del tiro dagli undici metri, neanche a dirlo, è Fortunato che realizza la sua tripletta personale.

Al rientro negli spogliatoi, il pubblico di fede rossoblù, non le manda a dire contestando e fischiando sonoramente la propria squadra.

Nella ripresa il Campobasso cerca di reagire e crea diverse occasioni, soprattutto con Improta, ma come ormai accade da inizio stagione, gli sforzi profusi per arrivare in area di rigore non vengono raccolti a dovere portando, in sostanza, ad un nulla di fatto.

La regola dei cinque cambi per parte non aiuta ed il tempo scorre inesorabilmente fino al triplice fischio finale che sancisce la disfatta totale per i padroni di casa.

A fine gara si ripete lo stesso monologo visto all'intervallo, con il pubblico inferocito che da il là ad una durissima contestazione nei confronti della squadra e del mister Mandragora.

Epilogo indegno della giornata è, infine, la decisione presa da parte della società, di chiudersi in un inconcepibile silenzio stampa utile solo ad innervosire ancor di più gli animi.

E' trapelata, tuttavia, la notizia che Mister Mandragora, rimarrà saldamente al suo posto avendo la fiducia incondizionata della proprietà.

Prossimo difficilissimo impegno per il Campobasso, sarà la trasferta di Teramo conto il San Nicolò Notaresco, squadra quadrata ed ostica, che ha già dimostrato in questo inizio stagione le sue grandi potenzialità.

Appuntamento, dunque, a domenica prossima 4 novembre alle ore 14.30 in quel di Teramo.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Nazionale Under 22, Andrea Brandimarte  tra i migliori 16 cestisti d’Italia Nazionale Under 22, Andrea Brandimarte tra i migliori 16 cestisti d’Italia
    Ottime notizie per il giovane termolese Andrea Brandimarte. Il talentuoso play/guardia molisano, dopo l’ultimo collegiale Azzurro, è stato inserito tra i 16 atleti che proseguiranno il programma di allenamenti in vista della formazione della nuova Nazionale Under 22 di basket in carrozzina e della pre-fase che porterà...