Castel del Gudice. Borgo Tufi si trasforma in set fotografico per il fashion brand Black Sheep Project

 

A Castel del Giudice per una settimana due modelle moscovite saranno fotografate tra gli scorci del paese e dell’albergo diffuso. Infatti dal 24 Settembre, Borgo Tufi si trasforma in set fotografico per gli scatti del catalogo 2019 del brand milanese Black Sheep Project. Protagoniste due modelle, una proveniente da Mosca (Russia) l'altra da Minsk (Bielorussia), che saranno fotografate tra gli scorci di Castel del Giudice e il suo albergo diffuso dal fotografo Emanuele Scocchera.

Un paradiso incastonato tra le montagne, un luogo dove l'atmosfera è rarefatta e il tempo sospeso, un posto speciale, dove il paesaggio si tinge di una luce incantata: un luogo diverso, come diverso è il concept da cui prende vita il marchio Black Sheep Project, nuovo brand fashion che ha debuttato nel novembre 2016 alla Belarus Fashion Week con un’immagine molto identitaria.

Black Sheep Project ribalta l’espressione “Pecora Nera”, che nella concezione popolare comune indica un elemento che si distingue in maniera negativa dal gruppo, considerando l’essere diverso, non omologato, fuori dal coro e non schiavo delle idee della massa e del gruppo, un valore. Le Pecore Nere non sono altro che sognatori, persone che si sentono fuori dal gregge ma non fuori dal gioco, persone che credono che le differenze siano un valore, non un limite e che ognuno possa trovare la via per esprimere se stesso anche utilizzando strade e linguaggi non convenzionali.

Un concept che lascia spazio alla razionalità e alla trasversalità del nuovo consumatore, un esploratore onirico, l’abitante ideale di una società dove la cultura non ha confine e che per amore dei propri sogni varca limiti e frontiere. Un esploratore moderno, a cui Black Sheep Project si ispira, per proporre una linea di abbigliamento estremamente mirata che si muove con stile e con sicurezza. Uno sportswear con codici carichi di valori simbolici che trova in Borgo Tufi il luogo ideale per fotografare, con stile e coerenza, le novità del prossimo catalogo.