DIGA DEL LISCIONE: IN 47 ANNI MAI FATTO COLLAUDO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA
giovedì, 16 agosto 2018
Diga del Liscione: in 47 anni mai fatto collaudo
Dopo i fatti di Genova si sono intensificati i controlli sulle infrastrutture in Italia. Su tutti, l'attenzione nazionale è accesa sul viadotto della diga del Liscione. Una regione che sta dimostrando di essere a forte rischio sismico non può permettersi di sottovalutare eventi come quelli accaduti in Liguria. Sono stati effettuati sopralluoghi ieri mattina, 15 agosto, dai Vigili del Fuoco, Protezione Civile e tecnici della Regione. Secondo quanto riportato, non preoccupa la tenuta della diga ma quanto la stabilità del lungo viadotto che l'attraversa per ben cinque chilometri. Se ne parla da anni, a prescindere dai fatti di Genova e le forti scosse di terremoto non stanno facendo altro che alimentare vecchie paure. Ingiustificate - così viene asserito durante il servizio Sky andato in onda nella serata del 16 agosto nell'edizione delle 22.50 - secondo i tecnici che durante l'ultimo sopralluogo hanno prestato particolare attenzione allo stato dei pilastri immersi nell'acqua. C'è un reale stato di usura, affermano dall'Anas, però riconosciamo come le risorse per la manutenzione siano state quintuplicate negli ultimi due anni. Tutto sotto controllo. Resta solo un dubbio: l'opera che ormai ha 47 anni è stata mai collaudata? Secondo qualcuno si, ma il documento che lo dimostra non si trova. 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Presunto ricatto a danno di Frattura: chiesta condanna per Petescia e Papa Presunto ricatto a danno di Frattura: chiesta condanna per Petescia e Papa
    Condanne tra quattro e sei anni sono state chieste dal procuratore aggiunto di Bari, Pasquale Drago, durante l'udienza preliminare per la vicenda del presunto ricatto al governatore del Molise Paolo di Laura Frattura. Nell'udienza di oggi, dedicata appunto alla requisitoria dell'accusa, Drago ha parlato per quasi tre ore chiedendo...