Antonio Battista esprime solidarietà per l'omicidio di Elio José Simonelli

Esprimo le mie più sentite condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia di Elio José Simonelli Datellis, noto imprenditore di origini molisane, di Toro, ucciso durante un tentativo di sequestro a Maracay in Venezuela. Vicinanza che esprimo anche a tutti i nostri connazionali, e in particolare ai nostri corregionali, che vivono in quel Paese sudamericano ormai in ginocchio dove la criminalità cresce di pari passo con il tasso di inflazione e con la necessità, per tanti cittadini, di lasciare il Venezuela. Un'emergenza davanti alla quale la nostra comunità non è rimasta immobile grazie al lavoro di associazioni che si stanno prodigando per aiutare una popolazione allo stremo che ormai fa fatica ad andare avanti. Grazie ancora, a nome mio e di tutta l'amministrazione provinciale di Campobasso, ai tanti volontari che stanno tendendo la mano a migliaia di persone in serie ed evidenti difficoltà.