Termoli - Stipulata convenzione tra regione, vigili del fuoco e la "Costa dei delfini"

Si è svolta ieri, 1 agosto presso la Sala Consiliare del Comune di Termoli, per il secondo anno consecutivo,  la stipula della convenzione per l’istituzione di un presidio acquatico nella costa molisana tra il Comando provinciale dei Vigili del fuoco, la Regione Molise e i comuni della “Costa dei Delfini” ovvero quello di Termoli, di Campomarino, di Petacciato e di Montenero di Bisaccia. La stipula è stata effettuata alla presenza del Vice Prefetto di Campobasso Vicario, Pigliacelli, dell' assessore all'Ambiente e Protezione Civile della Regione, Cavaliere, del Comandante Provinciale, D’Angelo, dei Sindaci dei comuni citati, rispettivamente Sbrocca, Cammilleri, Di Pardo, Travaglini, e  della Capitaneria di Porto oltre al Capo distaccamentioSi è svolta il 1 agosto, presso la Sala Consiliare del Comune di Termoli, per il secondo anno consecutivo,  la stipula della convenzione per l’istituzione di un presidio acquatico nella costa molisana tra il Comando provinciale dei Vigili del fuoco, la Regione Molise e i comuni della “Costa dei Delfini” ovvero quello di Termoli, di Campomarino, di Petacciato e di Montenero di Bisaccia. La stipula è stata effettuata alla presenza del Vice Prefetto di Campobasso Vicario, Pigliacelli, dell' assessore all'Ambiente e Protezione Civile della Regione, Cavaliere, del Comandante Provinciale, D’Angelo, dei Sindaci dei comuni citati, rispettivamente Sbrocca, Cammilleri, Di Pardo, Travaglini, e  della Capitaneria di Porto oltre al Capo distaccamentio di Termoli oltre a personale del presidio. La Convenzione, per il secondo anno consecutivo, illustrata dalla Comandante Provinciale,  prevede il pattugliamento, dal prossimo 3 agosto alla fine del mese , prevalentemente nei fine settimana ed in via continuativa nel periodo di ferragosto e per una durata totale di 15 giorni, dell’ intera  costa del territorio molisano da parte del personale del locale Comando dei Vigili del fuoco. Il presidio, dislocato presso il Circolo velico di Termoli, vede l’impegno di una moto d’acqua e di un battello pneumatico.  Grazie alla sottoscrizione della convenzione, sarà potenziata e più efficacemente garantita l’attività di salvamento acquatico, a tutela dei molisani e dei turisti che affolleranno la fascia costiera e rafforzata l’azione di prevenzione e soccorso in mare mediante la predisposizione di un servizio di supporto alle Autorità marittime. Il progetto, alla cui compiuta attuazione contribuiranno la Regione Molise ed i comuni firmatari, costituisce un ulteriore esempio di sinergica cooperazione istituzionale finalizzata a rinforzare e a rendere sempre più efficiente il sistema del soccorso pubblico, nell’ottica della salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza dei cittadini. di Termoli oltre a personale del presidio. La Convenzione, per il secondo anno consecutivo, illustrata dalla Comandante Provinciale,  prevede il pattugliamento, dal prossimo 3 agosto alla fine del mese, prevalentemente nei fine settimana ed in via continuativa nel periodo di ferragosto e per una durata totale di 15 giorni, dell’ intera  costa del territorio molisano da parte del personale del locale Comando dei Vigili del fuoco. Il presidio, dislocato presso il Circolo velico di Termoli, vede l’impegno di una moto d’acqua e di un battello pneumatico.  Grazie alla sottoscrizione della convenzione, sarà potenziata e più efficacemente garantita l’attività di salvamento acquatico, a tutela dei molisani e dei turisti che affolleranno la fascia costiera e rafforzata l’azione di prevenzione e soccorso in mare mediante la predisposizione di un servizio di supporto alle Autorità marittime. Il progetto, alla cui compiuta attuazione contribuiranno la Regione Molise ed i comuni firmatari, costituisce un ulteriore esempio di sinergica cooperazione istituzionale finalizzata a rinforzare e a rendere sempre più efficiente il sistema del soccorso pubblico, nell’ottica della salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza dei cittadini.