SANITà - BOTTA E RISPOSTA TRA TEDESCHI E GRECO. IL PENTASTELLATO: "FA TENEREZZA LA RICERCA DI VISIBILITà" - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: REGIONE
giovedì, 19 luglio 2018
Sanità - Botta e risposta tra Tedeschi e Greco. Il pentastellato: "fa tenerezza la ricerca di visibilità"

In merito al caso del 47enne di Larino  è intervenuto Antonio Tedeschi che dichiara senza retorica, ma lanciando una forte accusa al rappresentanti parlamentari molisani. “Impossibile restare in silenzio dinanzi a quanto sta accadendo nella sanita? molisana in questi giorni. Le ultime dolorose vicende ci impongono di reclamare con forza, presso il Governo centrale, il rispetto della nostra dignita? e la tutela del diritto alla salute dei nostri cittadini. Mi appello pertanto con forza ai parlamentari molisani eletti lo scorso 4 marzo, gli unici in grado di fare da trait d’union tra la Regione Molise e il Governo. Il consenso elettorale porta responsabilita?. Sembrano averlo dimenticato gli esponenti del Movimento 5 Stelle a Palazzo Madama e Montecitorio. E? inoltre necessario attivarsi per la modifica del Decreto Balduzzi, che penalizza la nostra regione”.

Dura la reazione del pentastellato Andrea Greco. "Due parole (le prime e ultime) su Antonio Tedeschi. Non eletto con la lista Popolari per l’Italia ed entrato in Consiglio regionale solo grazie all’assurda legge della surroga, una legge che stiamo provando ad abolire e che fa spendere ai molisani 4 milioni di euro in più in una legislatura.  Lui, infatti, è entrato a Palazzo D’Aimmo solo perché Vincenzo Niro è diventato assessore pertanto è espressione della legge elettorale. Fa quasi tenerezza vedere come il neo consigliere cerchi disperatamente visibilità per giustificare la sua presenza in Consiglio regionale. Tanto impegno, però, non deve creare distrazione. Lo avvertiamo quindi che sul tema della Sanità, e non solo su quello, il MoVimento 5 Stelle si è mosso con i suoi parlamentari e con i suoi portavoce regionali e comunali. Gli ispettori ministeriali inviati dal ministro Grillo sono giunti in Molise anche per le segnalazioni e i contatti diretti dei nostri parlamentari e consiglieri regionali con il governo. Dopo aver girato tutti gli ospedali della regione, anche oggi, abbiamo incontrato i vertici Asrem per trovare soluzioni. Abbiamo presentato atti in Consiglio e alla Camera, abbiamo svelato i verbali dei tavoli tecnici, abbiamo incontrato decine di medici, infermieri, portantini e dirigenti e da sempre portiamo avanti una battaglia a tutela della salute pubblica, contrariamente ad alcuni suoi alleati di maggioranza che questa sanità l'hanno distrutta e con i quali oggi lui governa. Pertanto dato che ha tanto a cuore la Sanità pubblica molisana, può occupare il tempo chiedendo lumi al suo mentore Vincenzo Niro che è stato bravo a saltare da una maggioranza all’altra partecipando negli ultimi anni allo sfacelo della Sanità prima con il centrodestra e poi con il centrosinistra. Dopo averci parlato, lo ringrazi perché solo grazie a lui siede in Consiglio".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate