Operazione "Sei torri": 9 persone condannate

Il Tribunale di Campobasso ha condannato 9 persone, nell'ambito dell'operazione denominata "Sei Torri". Le accuse sono estorsione, minacce, lesioni e danneggiamento, e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono al 2012 quando, i gestori di alcuni pub del centro del capoluogo subirono alcuni episodi di minacce da coloro che, successivamente, si proposero di offrire protezione dietro il pagamento di una somma in denaro. Il Pubblico Ministero Galucci, ipotizzando l'esistenza di una vera e propria associazione a delinquere di stampo mafioso, aveva chiesto fino a 9 anni di reclusione nei confronti degli accusati. Ipotesi però non accolta dai giudici che invece hanno condannato gli accusati a pene più lievi. Dunque, per l'ideatore degli episodi spetteranno 5 anni e 6 mesi di reclusione, per i complici invece, fino a 11 mesi. Gli avvocato di alcuni dei condannati hanno già espresso l'intenzione di procedere con il ricorso in appello.