PAESE CHE VAI FISCHI CHE TROVI. IL RIENTRO DA PONTIDA PER TOMA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA
martedì, 03 luglio 2018
Paese che vai fischi che trovi. Il rientro da Pontida per Toma
Il raduno di Pontida è stato una grande kermesse che ha unito - da Nord a Sud - tutto il popolo leghista. Grandi assenze - Bossi e Maroni - ma anche nuove presenze significative. Eccezione in questo scenario è la caduta del Governatore Donato Toma. E' nota la reazione all'intervento di Toma che ha  indicato un sentiment non positivo dell'elettore del Carroccio di fronte ad alcuni riferimenti a soggetti che ormai rientrano nella vecchia classe politica nazionale.  Il Presidente è stato, infatti, sommerso dai fischi e, quasi sicuramente, non pensava a una reazione così avversa da parte dei 70mila adepti del Capitano. La frase incriminata è stata Silvio Berlusconi, con grande senso di responsabilità, ha dato l’ok alla formazione di un Governo tra i due partiti che hanno ottenuto più voti e trovato una convergenza programmatica che, grazie alla Lega, ha permesso di sbloccare l’impasse esistente”. Eppure all'inizio del discorso il Governatore aveva ringraziato Salvini per come si è speso per il Molise durante la campagna elettorale delle scorse regionali. Tanto da affermare “se oggi si parla della mia regione è grazie alla Lega”. Cosa sarà successo al popolo leghista? E' forse sintomo di una rottura con Forza Italia e i tradizionali partiti di centrodestra? Una posizione politica a se stante che potrebbe interferire anche i poteri forti di Palazzo Vitale? Intanto Donato Toma è dovuto ricorrere al Corriere della Sera per spiegare che Berlusconi "ormai è storia" ed era semplicemente doveroso ricordare un uomo per bene quale il Cavaliere. 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Consiglio Regionale, passa la mozione per Giulio Regeni Consiglio Regionale, passa la mozione per Giulio Regeni
    Verità e giustizia per Giulio Regeni. La ha chiesta oggi anche il Consiglio Regionale del Molise. Questa mattina, durante la seduta ancora in corso, è stata presentata e approvata una mozione che vede una forte richiesta al governo per avere delucidazioni e chiarezza sulla morte del giovane ucciso in Egitto. I lavori dell’aula...