CALCIO SERIE D, IN CASA CAMPOBASSO ANCORA CATTIVE NOTIZIE E TANTE INCERTEZZE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: SPORT :: CALCIO MOLISANO
mercoledì, 27 giugno 2018
Calcio serie D, in casa Campobasso ancora cattive notizie e tante incertezze
di Alessandra Potena
 
Sembra non conoscere tregua il periodo buio che incombe ormai da tempo in casa Campobasso. Dopo la festa organizzata lo scorso 13 giugno, le premesse per l'iscrizione e per un buon campionato sembravano valide.
 
Da qualche giorno a trapelare sono indiscrezioni riguardanti il presunto abbandono dal parte del neo socio Luca Tilia, ex patron della Casertana. Sembrerebbe infatti, che l'avvocato romano abbia dato il ben servito a Marco De Lucia, "abbandonandolo" in un periodo molto delicato, in vista proprio dell'ipotetica iscrizione al campionato di quarta serie. È questo il motivo per il quale Marco de Lucia ha forse deciso di non proseguire la sua avventura nel capoluogo molisano.
 
Un supporto che poteva essere importante quello da parte di Tilia, soprattutto a livello economico data la mancanza di interesse da parte di imprenditori locali. Marco De Lucia doveva essere in città nei giorni scorsi per mettere in chiaro determinate situazioni ma così non è stato. Il patron rossoblu ha dichiarato che in giornata dovrebbe inviare un comunicato e a questo proposito sono tanti gli interrogativi che i tifosi si stanno ponendo nelle ultime ore, soprattutto sui social.
 
Se si tratterà di un abbandono da parte di De Lucia oppure di una richiesta di aiuto a tifosi, amministrazione e imprenditori locali questo non si sa, ma una cosa è certa: a pochi giorni dal termine ultimo per le iscrizioni al campionato di Serie D non si ha nessuna notizia certa, ne in positivo ne in negativo.
 
Le cattive notizie non finiscono qui, in mattinata infatti la società rossoblu ha avuto due punti di penalizzazione che verranno scontati nell'ipotetico prossimo campionato ed una multa di €1.000,00 da parte del TFN (Tribunale Federale Nazionale) a causa del mancato pagamento di alcuni tesserati della scorsa stagione; si tratta di Armando Iaboni, Michele de Matteis, Albino Fazio e Pasqualino Esposito. Inoltre è stato inibito per sei mesi l'allora presidente Giulio Perrucci. Il popolo rossoblu si trova, come ormai accade da anni, a vivere l'ennesima estate di ansie e preoccupazioni del lupo, che si spera possano essere celate con il comunicato tanto atteso.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate