SALVO PER ORA L'UFFICIO DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE DI LARINO. OTTENUTA LA PROROGA. C'è L'IMPEGNO DI TOMA E DEL CONSIGLIO REGIONALE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: LARINO
martedì, 26 giugno 2018
Salvo per ora l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate di Larino. Ottenuta la proroga. C'è l'impegno di Toma e del consiglio regionale

Salvo per ora l'ufficio decentrato di informazione e assistenza fiscale dell'Agenzia delle Entrate di Larino. In accordo con la direzione regionale l'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Pino Puchetti ha ottenuto una proroga temporanea dell'apertura dello sportello fino a dicembre. Scongiurata in extremis la chiusura dell'ufficio annunciata nelle scorse settimane con una circolare firmata dallo stesso direttore regionale.

E' un primo passo che consentirà al Comune frentano di lavorare per il potenziamento di una struttura considerata di importanza strategica per la contemporanea presenza sul territorio del Palazzo di Giustizia. A testimonianza di ciò oggi della vicenda è stato interessato direttamente il Consiglio regionale, che ha approvato all'unanimità l'ordine del giorno che impegna il Presidente della Giunta Donato Toma a porre in essere tutte le iniziative utili nei confronti della direzione dell'Agenzia delle Entrate per il rafforzamento dell'Ufficio decentrato di Larino, ospitato - senza nessun onere a carico dell'ente deputato agli accertamenti fiscali- all'interno dei locali ex Imam del centro storico.

E' stata la consigliera Filomena Calenda a leggere nell'aula di Palazzo D'Aimmo l'ordine del giorno sottoscritto insieme a diversi componenti della maggioranza e della opposizione, cui ha fatto seguito l'intervento del Governatore che ha sposato in pieno la causa, tenuto conto della necessità di salvaguardare i servizi essenziali nelle aree periferiche della regione, a beneficio dei piccoli comuni che già soffrono per il progressivo spopolamento. Un impegno richiesto con forza dall'amministrazione Comunale e dal Sindaco Puchetti, presente oggi a Palazzo D'Aimmo insieme al consigliere comunale Antonio Vesce.

Il primo cittadino ha voluto ringraziare per il lavoro compiuto il Presidente del Tribunale di Larino Michele Russo, l'Ordine degli Avvocati del Foro frentano, il Presidente del consiglio regionale Salvatore Micone e la stessa consigliera Calenda.

 

Intervista di Davide Vitiello al Sindaco di Larino Pino Puchetti

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate