Incidente tra scooter 34enne larinese trasportato a Pescara, ennesimo intervento delicatissimo di Paolo Mancini

Chirurgo Plastico Maxillo-Facciale
dott. Paolo Mancini 
È stato operato oggi il paziente dì Larino, S. M, rimasto coinvolto la scorsa domenica nell’incidente stradale in via  Novelli a Larino. I due conducenti degli scooter soccorsi dal 118 sono stati trasportati all’Ospedale di Termoli. Ad avere la peggio S. M.  al quale venivano diagnosticate fratture multiple al corpo e fratture del massiccio facciale e della mandibola. Pertanto veniva trasferito presso il reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale di Pescara per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ricostruttivo delle ossa facciali. Il paziente è stato affidato nelle mani del larinese chirurgo maxillo-facciale, il dott. Paolo Mancini.
Raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione ha spiegato: “Quotidianamente siamo invasi, purtroppo, da ricoveri per fratture multiple facciali, soprattutto durante il periodo estivo. Oggi ho operato il mio compaesano, nonché amico S.M., che riportava una brutta frattura scomposta della regione orbito-zigomatica sinistra e della mandibola. Delicata è stata anche la plastica ricostruttiva della cute della regione orbitaria che si presentava lacerata e con perdita di sostanza. L’intervento è andato benissimo. Il paziente sta bene con un soddisfacente recupero estetico-funzionale. Dopo qualche giorno di degenza, dovuti anche alle fratture degli arti superiori ed inferiori fortunatamente da non trattare chirurgicamente, verrà dimesso!!”.
Non è la prima volta che pazienti molisani con fratture facciali vengono trasferiti presso il reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale Spirito Santo di Pescara diretto dal Dott. Giuliano Ascani. È un piacere che un Centro di eccellenza per la Traumatologia e le Patologie del distretto Facciale sia a pochi passi dalla nostra regione e soprattutto che ci si possa affidare alle mani esperte del dott. Paolo Mancini, il Chirurgo Maxillo-Facciale di Larino che da 4 anni presta il suo servizio presso il nosocomio pescarese.