CAMPOBASSO: LE STRADE PERDONO PEZZI - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: CAMPOBASSO
martedì, 05 giugno 2018
Campobasso: le strade perdono pezzi
Era lo scorso 4 gennaio, quando il primo cittadino di Campobasso, Antonio Battista, durante una conferenza stampa, tirando le somme delle attività svolte dalla sua maggioranza durante il 2017 aveva annunciato che nel giro di poco tempo sarebbero stati utilizzati due milioni di euro per lavori di manutenzione per asfalto e marciapiedi della città. Da quella conferenza stampa sono passati 5 mesi e dell'aggiustamento della viabilità cittadina, che a detta del sindaco sarebbe stato sotto gli occhi di tutti nell'arco di poco tempo, si è visto ben poco. Il maltempo dell'ultimo periodo ha ulteriormente aggravato la situazione delle strade e a confermarlo è l'episodio che si è verificato a Sant'Antonio dei Lazzari, dove è ceduto l'asfalto e si è aperta una voragine profonda più di un metro. La zona ora è stata transennata, nell'attesa che si effettui al più presto un intervento di manutenzione.
Ma le strade di Campobasso, dalla zona industriale fino al centro della città, presentano tutte lo stesso problema, sono piene di buche e, dunque, pericolose anche per gli automobilisti che per evitarle si trovano a fare dei veri e propri slalom. Il manto stradale, infatti, è precario, ma nessun lavoro di manutenzione sembra essere avviato, nè alle strade e tantomeno ai marciapiedi che continuano ad essere dissestati.
Ora si resta in attesa che, partendo dalla voragine di via Sant'Antonio dei Lazzari prendano il via tutti i lavori di manutenzione necessari per mettere a nuovo le strade e i marciapiedi della città investendo così i due milioni di euro destinati alla viabilità del capoluogo così come annunciato da Battista all'inizio dell'anno.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate