EMERGENZA IDRICA A LARINO: NON PIù RINVIABILE IL COMPLETAMENTO DEL NUOVO ACQUEDOTTO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: LARINO
La posizione della lista Siamo Larino e del candidato Sindaco Pino Puchetti
Emergenza idrica a Larino: non più rinviabile il completamento del nuovo acquedotto

I nuovi disagi che si stanno verificando a Larino dopo che nei giorni scorsi l’ARPA Molise ha rilevato la presenza nell’acqua dell’invaso di agenti batterici oltre i normali parametri consentiti dalla legge, ripropongono una questione aperta da troppi anni e non ancora risolta: il perdurare di una situazione di rischio costante a cui sono esposti i cittadini a causa del mancato completamento dell’acquedotto molisano centrale.

Siamo convinti che questo sia un tema più che mai attuale e prioritario dell’agenda politica della nuova amministrazione comunale. La posta in gioco è la salute delle persone, diritto fondamentale che non può essere sottovalutato, o peggio ancora ignorato da nessuno.

Non devono mai più ricadere sui cittadini le responsabilità derivanti da lungaggini burocratiche che hanno finito per rendere questa vicenda di fatto interminabile.

Peraltro, giunti nell’imminenza della Festa di San Pardo, chiediamo agli enti preposti di accentuare gli sforzi per scongiurare ulteriori gravi disagi che potrebbero subire i cittadini, i carrieri e i tanti turisti che per l’occasione arriveranno in città.

Una cosa è certa: se il 10 Giugno avremo la fiducia per amministrare Larino faremo da subito tutto quanto è nelle nostre possibilità affinchè il nuovo acquedotto diventi finalmente realtà; ciò allo scopo di servire le abitazioni dei larinesi con acqua proveniente delle sorgenti del Matese, superare quindi i numerosi disagi che troppo spesso sono causati dal mancato utilizzo dell’acqua a scopo alimentare e, nello stesso tempo, per contribuire alla riduzione dei costi dell’energia elettrica oggi necessari per garantire il continuo pompaggio dell’acqua dell’invaso.

Assicureremo inoltre una adeguata ed efficace azione amministrativa per limitare il più possibile le perdite di acqua potabile che con frequenza si riscontrano sul territorio, attraverso l’utilizzo delle moderne tecnologie.

 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Salvini sogna il Sud: Aida Romagnuolo accetta la sfida per le Politiche 2018 Salvini sogna il Sud: Aida Romagnuolo accetta la sfida per le Politiche 2018
    Aida Romaguolo Candidata alla Camera dei Deputati, all'uninominale Campobasso-Termoli, corre anche al proporzionale con la lista 'Lega Salvini Premier', Aida Romagnuolo, durante la presentazione dei Candidati del centrodestra al Parlamento non ha risparmiato attacchi al governo regionale e a un centrosinistra "che ha portato...