Larino. Divieto uso di acqua potabile per la presenza di batteri

Il sindaco di Larino, Vincenzo Notarangelo ha emesso un'ordinanza sindacale con cui dispone il divieto di uso e consumo dell’acqua erogata dall’acquedotto a scopo potabile. L'ordinanza è stata emanata in seguito a delle analisi effettuate dall'Arpa Molise e che evidenziano la presenza di batteri coliformi a a 37 °C e Escherichia coli non conformi ai parametri previsti D.Lgs. 31/2001 e s.m.i.