Calcio serie D, l'Olympia Agnonese dice addio ai play-out e festeggia la salvezza

di AlessandraPotena 
 
Aria di festa in alto Molise per la vittoria dei granata sulla Sangiustese per 2-1, grazie alle reti di De Stefano e Giglio.
Complice anche il San Marino che ha battuto il San Nicolò, la compagine altomolisana ha potuto festeggiare la permanenza, da dodici stagioni, nella quarta serie.
I granata fin dai primi minuti di gioco si danno da fare ed infatti, al decimo minuto, Giglio tenta di concludere ma la palla colpisce il palo. Cinque minuti ed è De Stefano a mettere a segno la rete del 1-0. 
Contemporaneamente, il San Marino batte 2-0 la Sangiustese e, la tifoseria granata, appresa la notizia incita al meglio la squadra ed è ancora De Stefano che, con grande entusiasmo, al 20' tenta di raddoppiare, ma la mira è troppo alta.
Ancora l'Agnonese in attacco con Giglio che per ben due volte, alla mezz'ora, tenta il raddoppio ma è sfortunato. La seconda frazione di gioco si apre con un tentativo da parte di De Stefano, ma l'estremo difensore ospite riesce miracolosamente a salvare il pallone. Pochi minuti dopo, al 48' Cassese, a pochi passi dalla linea di porta, sbaglia clamorosamente il tiro.
Dopo diversi tentativi da parte dell'Olympia Agnonese, al 55', finalmente arriva il gol con Giglio che, su corner di Guerra, insacca la palla con un colpo di testa.
Ben presto, al 59', arriva la risposta dei rossoblu marchigiani che ci provano con Tascini che però colpisce il palo alla destra di Venturini. 
Tre minuti dopo Tascini, su corner di De Reggi, va in gol ed accorcia le distanze. Nello stesso momento il San Nicolò mette a segno una rete al San Marino. Sebbene la notizia del risultato a San Marino non sia delle migliori, i sostenitori continuano a credere nella salvezza ed incitano i granata senza sosta.
Santoro e Rullo abbandonano il rettangolo di gioco per infortunio e al loro posto entrano Ciotoli e Corbo. I granata non sono più al top della forma fisica, ma tengono duro in attesa della fine dei cinque minuti di recupero. 
La partita termina 2-1 per i granata che però, devono attendere il responso da San Marino, prima di poter cantare vittoria.
Poco dopo arriva la notizia della vittoria del San Marino per 3-1 sul San Nicolo, e ad Agnone è subito festa: cori, abbracci, lacrime e tanta gioia per la salvezza. 
Il prossimo anno, se non ci saranno cambiamenti, saranno tre le molisane presenti nel campionato di Serie D: Campobasso, Agnone ed Isernia.