Non si correrà neppure ad Ururi. Il Sindaco: "evitiamo altra umiliazione per la nostra comunità"

"Atteso che le criticità riscontrate già nella corsa dei carri di San Martino in Pensilis si ritengono individuabili anche per la manifestazione che coinvolgerà la nostra comunità, si ritiene di sospendere qualsiasi ed ulteriore atto connesso all'organizzazione della corsa onde evitare una farsa ed ulteriore umiliazione della nostra tradizione millenaria". Con queste parole l'amministrazione comunale di Ururi, guidata dal sindaco Raffaele Primiani, ha comunicato questa mattina che la carrese in programma giovedì 3 Maggio, non si svolgerà. Il provvedimento,. destinato ad aumentare la spaccatura tra le comunità bassomolisane e la Prefettura di Campobasso, è stato annunciato a margine di un incontro tenuto al Municipio alla presenza delle associazioni e di numerosi cittadini.