A maggio il Teatro Savoia visto da dietro le quinte in una mostra di Lello Muzio

Dopo due anni di lavoro e di scatti curati con pazienza certosina utilizzando un rigorosissimo bianco e nero, da metà maggio e per tutto il resto del mese, una parte del lavoro antologico del fotografo Lello Muzio sul Teatro Savoia e sugli spettacoli che vi sono stati presentati, verrà esposta in una mostra voluta dalla Fondazione Molise Cultura, allestita presso gli spazi della Fondazione in via Gorizia a Campobasso.
Il progetto fotografico di Muzio, intitolato 'Fuori scena: dietro le quinte del Teatro Savoia', punta a rendere visibile alcuni dei momenti più significativi del lavoro attoriale e teatrale che sta dietro ogni singolo spettacolo.
Gli scatti, che verranno proposti all'attenzione del pubblico, rappresentano lo sguardo più intimo gettato dal fotografo campobassano sulla vita delle compagnie e degli attori che hanno calcato il Teatro Savoia negli ultimi anni. Sono la vita vera, senza trucchi, che sta dietro, fuori scena, ma sono anche il substrato umano, artistico ed emotivo più personale che un attore possa portare in dote mettendo in scena un testo.
Quelle raccolta da Muzio non sono foto di scena prodotte per gli spettacoli, ma sono il risultato di una ricerca correlata a continui cambiamenti di prospettiva che ha richiesto la voglia e la costanza di sperimentare diverse visioni e inquadrature della realtà scenica, per provare, così, a sviscerarla in tutta la sua complessità.
Come detto, il lavoro di raccolta e produzione di questo materiale ha visto Muzio impegnato per circa due anni e, oltre alle foto scelte per l'esposizione, saranno circa un migliaio gli scatti che il fotografo lascerà alla Fondazione Molise Cultura come materiale d'archivio, con un notevole valore documentaristico.
La mostra, curata da Lello Muzio in collaborazione con lo studio professionale Raw Signs, verrà inaugurata giovedì 17 maggio e sarà visitabile fino al 3 giugno.