DISPACCIO INTERNAZIONALE PER ACCERTARE L'IDENTITà DELLA DONNA TROVATA MORTA IN MARE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: TERMOLI
martedì, 24 aprile 2018
Dispaccio internazionale per accertare l'identità della donna trovata morta in mare
TERMOLI  - Si trovava in mare da almeno 15 giorni il cadavere della donna rinvenuta dalla Capitaneria di Porto di Termoli tre miglia al largo della costa di Petacciato nel primo pomeriggio del 22 aprile scorso. E' uno dei primi risultati dell'autopsia eseguita ieri pomeriggio nell'obitorio dell'ospedale San Timoteo di Termoli.
La salma, a conclusione dell'esame autoptico, è a disposizione dell'Autorità giudiziaria di Larino. Non è stata ancora accertata, comunque, l'identità della donna. La Capitaneria di Porto di Termoli prosegue nelle indagini ed ha diramato oggi un dispaccio internazionale sul ritrovamento del corpo con i connotati della donna ed in particolare il suo abbigliamento: un pantalone nero ed una maglietta. Non si esclude che possa anche essere di nazionalità straniera. Nel frattempo, Capitaneria di Porto e Procura Frentana stanno lavorando sulla lista delle persone che risultano scomparse nell'ultimo periodo.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Rischi di terrorismo in Molise, scattano le esercitazioni delle forze dell'ordine Rischi di terrorismo in Molise, scattano le esercitazioni delle forze dell'ordine
    Dopo gli attacchi terroristici in Francia, ma anche dopo i tre falsi allarmi bomba di Campobasso e Termoli, il comitato provinciale per l'Ordine pubblico e la sicurezza della Prefettura, ha deciso di intensificare le misure di protezione.  Che consistono nella massima intensificazione dei sistemi di prevenzione e di controllo...