REGIONALI 2018: PRESUTTI, "IL NOME GIUSTO è QUELLO DI TECLA BOCCARDO" - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: TERMOLI
sabato, 10 marzo 2018
Regionali 2018: Presutti, "Il nome giusto è quello di Tecla Boccardo"

Francesco Presutti, cittadino molisano, da sempre impegnato nelle organizzazioni no profit, fondatore del WWF Molise, autore di numerose battaglie civili per l’ambiente, il territorio e la salute, interviene nel dibattito politico come esponente della cosiddetta società civile e membro dell’Associazione Culturale “Giuseppe Lazzati”. "In queste ore - si legge nel comunicato stampa - il dibattito politico diventa sempre più incandescente. Leggo dalla stampa continue dichiarazioni di esponenti politici, ma purtroppo sono pochissimi i rappresentanti della società civile che intervengono su questi argomenti. Le recenti elezioni politiche ci hanno dimostrato che la gente chiede un radicale rinnovamento. E’ necessario puntare su persone nuove. Io credo che il prossimo Presidente della Regione non debba essere un politico di esperienza. Ritengo che il nome giusto possa essere quello di Tecla Boccardo, attuale Segretaria della UIL, che da sempre si batte per il lavoro e i lavoratori: la vera emergenza di questa Regione.  La Boccardo, persona fine e distinta di rara intelligenza, si è sempre impegnata per tutelare le fasce più deboli della popolazione. Disponibile, attenta, onesta e soprattutto capace di affrontare sfide difficili come quelle che ci attendono per il prossimo futuro. Chiedo, quindi, alle forze politiche di fare un passo indietro per farne due avanti. Rinunciate a candidati di partito e puntate su Persone nuove. Il nome giusto è quello di Tecla Boccardo".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Terzo settore: la Regione mette a disposizione risorse per l'inclusione sociale Terzo settore: la Regione mette a disposizione risorse per l'inclusione sociale
    La Regione metterà a disposizione, circa un milione e mezzo di euro, per tutte le imprese del terzo settore, con sede operativa in Molise. Con trale misura, si vuole incentivare lo sviluppo del welfare di comunità, mediante la sperimentazione di nuovi progetti di innovazione sociale che coinvolgano non solo i soggetti pubblici...