COLAVITA ANNUNCIA DI RINUNCIARE ALLA SUA INDENNITĂ  DI SENATORE: ARRIVA LA REAZIONE DEI PENTASTELLATI - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA
Federico: "Noi rinunciamo non per vanagloria, ma perché vogliamo davvero accorciare il divario tra i cittadini e la politica"
Colavita annuncia di rinunciare alla sua indennitĂ  di Senatore: arriva la reazione dei pentastellati
Durante una conferenza stampa, Enrico Colavita, candidato del PD al Senato ha annunciato che nel caso dovesse diventare Senatore devolverà interamente la sua indennità per contribuire alle iniziative delle associazioni di volontariato che intervengono ad alleviare il disagio delle famiglie molisane e a istituire delle borse di studio per aiutare i giovani di queste famiglie a seguire corsi di formazione di eccellenza.
Una rinuncia di cui il Movimento Cinque Stelle ne fatto un punto di forza e sulle dichiarazioni dell'imprenditore molisano, candidato per un posto in Parlamento, non è tardata ad arrivare la reazione dei pentastellati. Sulla sua pagina facebook, infatti Antonio Federico, candidato alla Camera scrive "il candidato al Senato del Partito Democratico annuncia che rinuncerà a tutto lo stipendio da Parlamentare qualora eletto e che lo devolverà alle famiglie disagiate ed ai giovani molisani. Ora, - commenta Federico - a parte il fatto che cose del genere le ho viste e sentite solo dai Berlusconi, dai Monti e dai Trump (non proprio dei progressisti democratici insomma), questa uscita mi fa pensare che il messaggio del MoVimento 5 Stelle su questo tema non è stato capito. Noi - continua - rinunciamo a gran parte delle indennità ed ad ogni privilegio non per vanagloria o stoicismo, ma perché vogliamo davvero accorciare il divario tra i cittadini e la politica, perché vogliamo rimanere con i piedi per terra e poter quindi parlare con un esodato o con un disoccupato guardandolo diritto negli occhi, sempre. Senza distanze, né mentali e né sociali. Ma riconosciamo sempre la dignità del lavoro e dell'impegno professionale, intellettuale e manuale. Con equità e parsimonia".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate