LIBERI E UGUALI: INIZIATI GLI INCONTRI IN MOLISE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: REGIONE
domenica, 14 gennaio 2018
Liberi e Uguali: iniziati gli incontri in Molise

Si è tenuta nella serata di ieri, sabato 13 gennaio, presso l'Incubatore Sociale di Campobasso una prima riunione di militanti delle tre forze che aderiscono all'alleanza politica LBERI e UGUALI.  L'incontro è stato presieduto da Loris Amoruso, Fabiano Ucci e Antonio Di Monaco in rappresentanza rispettivamente di Sinistra Italiana, Articolo Uno-MDP e Possibile, e ha visto intervenire Danilo Leva, Antonio D'Ambrosio, Augusto Massa, Sergio Sorella, Vincenzo Notarangelo, Michele Durante, Emilio Montano, Matteo Gissi e Michele Petraroia. A latere della riunione una rappresentanza di Articolo Uno-MDP, Sinistra Italiana e Possibile hanno avviato una prima disamina sulle disponibilità di candidature alle prossime elezioni in Parlamento, comunicando al termine dell'incontro alcuni nominativi delegando i Segretari Regionali e Provinciali a proseguire i contatti sul territorio e con le strutture nazionali per acquisire nuove ed ulteriori disponibilità sia di compagne che di compagni provenienti da una chiara appartenenza politica, culturale e sociale alla sinistra. Nel corso della manifestazione sono stati messi in evidenza i temi nazionali e regionali che pongono LIBERI e UGUALI come forza alternativa al PD oltre che alle destre e al Movimento 5 Stelle. Alla prossima competizione elettorale nazionale del 4 marzo la sinistra italiana sostiene con il programma, le liste ed i candidati di LIBERI e UGUALI un progetto che si pone come Quarto Polo senza alcuna confusione con il programma, le liste e i candidati del Partito Democratico con cui si è determinata una divaricazione strategica nel corso della legislatura a causa di scelte di destra su lavoro, fisco, scuola, sanità, ambiente, mezzogiorno e previdenza. Una divaricazione che ha determinato strappi dolorosi ma necessari che nascevano da convincimenti, idee, proposte, valori e progetti radicalmente alternativi rispetto a quelli di Renzi, Frattura, Gentiloni, Fanelli, Venittelli, Facciolla e Veneziale. La riunione si è conclusa con l'impegno ad attivare una mobilitazione capillare su tutto il territorio regionale per sostenere il Programma di LIBERI e UGUALI per Pietro GRASSO.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Centro Destra: Centro Destra: "Ma non bisognava unificare la governance dei Consorzi Industriali?"
    “Unificare la governance dei Consorzi Industriali, centralizzare i servizi creando le migliori condizioni di insediamento”, questo si leggeva a pagina 7 delle linee programmatiche presentate dal Presidente Frattura in Consiglio regionale. Era il 7 maggio del 2013, da allora sono passati quattro anni e di questo progetto di riforma...