#ProgrammaAmbiente M5S - Manzo "il futuro di Molise Acque quale sarà?"

È iniziato anche per il Movimento 5 Stelle il tour elettorale in vista delle regionali 2018. Si tratta di un avvio ricco di appuntamenti  allo scopo di spiegare le azioni e l'idea di ambiente per il Molise e e per l'Italia. "Nel Molise e nell'Italia che vogliamo costruire insieme, la tutela dell'ambiente e quindi della salute sono al primo posto. Diremo no alle grandi opere inutili, sì alle bonifiche e alla messa in sicurezza del territorio, che è la prima e più importante opera pubblica del Paese. Chiuderemo gli inceneritori: abolendo gli incentivi, affamandoli con la raccolta differenziata spinta e di qualità, riciclando il più possibile e riducendo a monte la produzione di rifiuti. L'acqua tornerà pubblica. E pubblica sarà la sua gestione. Non è un libro dei sogni: è il programma del movimento 5 Stelle, dettagliato, preciso e soprattutto realizzabile".
Temi discussi nella mattinata di oggi, sabato 13 gennaio, nell'incontro che il Consigliere regionale, Patrizia Manzo, ha tenuto a Bojano insieme ad alcuni giovani esponenti del luogo. Molta l'attenzione riservata dalla Manzo, che per le regionali 2018 chiederà di nuovo la fiducia ai cittadini, al tema dell'acqua pubblica e della sua gestione. Particolare attenzione alla domanda: "il futuro di Molise Acque quale sarà?" . Il

Diretta da Bojano per la seconda giornata del nostro weekend itinerante

sul tema #acquapubblica #ambiente #M5SMolise

Consigliere ha, infatti, affermato come il MoVimento si sta chiedendo "perchè la Giunta non nomina il nuovo Direttore in modo da garantire la gestione pubblica?". (il video qui)