#PROGRAMMAAMBIENTE M5S - MANZO "IL FUTURO DI MOLISE ACQUE QUALE SARà?" - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: REGIONE
sabato, 13 gennaio 2018
#ProgrammaAmbiente M5S - Manzo "il futuro di Molise Acque quale sarà?"
È iniziato anche per il Movimento 5 Stelle il tour elettorale in vista delle regionali 2018. Si tratta di un avvio ricco di appuntamenti  allo scopo di spiegare le azioni e l'idea di ambiente per il Molise e e per l'Italia. "Nel Molise e nell'Italia che vogliamo costruire insieme, la tutela dell'ambiente e quindi della salute sono al primo posto. Diremo no alle grandi opere inutili, sì alle bonifiche e alla messa in sicurezza del territorio, che è la prima e più importante opera pubblica del Paese. Chiuderemo gli inceneritori: abolendo gli incentivi, affamandoli con la raccolta differenziata spinta e di qualità, riciclando il più possibile e riducendo a monte la produzione di rifiuti. L'acqua tornerà pubblica. E pubblica sarà la sua gestione. Non è un libro dei sogni: è il programma del movimento 5 Stelle, dettagliato, preciso e soprattutto realizzabile".
Temi discussi nella mattinata di oggi, sabato 13 gennaio, nell'incontro che il Consigliere regionale, Patrizia Manzo, ha tenuto a Bojano insieme ad alcuni giovani esponenti del luogo. Molta l'attenzione riservata dalla Manzo, che per le regionali 2018 chiederà di nuovo la fiducia ai cittadini, al tema dell'acqua pubblica e della sua gestione. Particolare attenzione alla domanda: "il futuro di Molise Acque quale sarà?" . Il

Diretta da Bojano per la seconda giornata del nostro weekend itinerante

sul tema #acquapubblica #ambiente #M5SMolise

Consigliere ha, infatti, affermato come il MoVimento si sta chiedendo "perchè la Giunta non nomina il nuovo Direttore in modo da garantire la gestione pubblica?". (il video qui)

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Contrasto alla povertà, ecco le proposte della conferenza delle Regioni Contrasto alla povertà, ecco le proposte della conferenza delle Regioni
    Su impulso della Commissione Politiche Sociali e della Commissione Lavoro che si sono riunite in  seduta congiunta il 26 novembre a Roma, è stata prodotta una prima bozza per l’inclusione sociale  attiva e sul ruolo delle Regioni nel Piano Nazionale di Contrasto alla Povertà, che a seguire è stato  illustrato...