RITROVATE STATUINE DEL '700: L'INDAGINE è PARTITA DALLA PROCURA DI ISERNIA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: ISERNIA
venerdì, 12 gennaio 2018
Ritrovate statuine del '700: l'indagine è partita dalla Procura di Isernia
Nell'ambito dell'indagine Start Up della Procura di Isernia su furti d'arte sacra, che aveva già portato a clamorosi ritrovamenti a settembre scorso, sono state ritrovate 250 statuine di pastori del presepe napoletano del '700 per un valore di 2 milioni di euro. A recuperarle sono stati i Carabinieri Comando Tutela Patrimonio Culturale che le hanno trovate avvolte nella carta di giornale, ammassati come refurtiva qualunque. In una conferenza stampa a Roma il procuratore della repubblica di Isernia Paolo Albano ha spiegato che, per il furto, sono indagate circa venti persone a diverso titolo su tutto il territorio nazionale. Su 250 statue, soltanto per 49 sono stati individuati i legittimi proprietari, continuano dunque le indagini per riconsegnare la refurtiva ai possidenti.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Legnini a Campobasso: per l'anticorruzione si agisca come per l'antimafia
    Per la lotta alla corruzione in Italia dobbiamo seguire l'esempio di quanto è già accaduto per la lotta alle mafie". Lo ha detto il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini a Campobasso per un incontro con gli studenti molisani sul tema della legalità. "In Italia - aggiunge - c'è la mafia,...