SAN PIETRO AVELLANA (IS): CARABINIERI IN CHIESA INCONTRANO GLI ANZIANI PER METTERLI IN GUARDIA CONTRO IL PERICOLO DELLE TRUFFE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: ISERNIA
venerdì, 29 dicembre 2017
San Pietro Avellana (IS): Carabinieri in chiesa incontrano gli anziani per metterli in guardia contro il pericolo delle truffe

Continuano gli incontri dei Carabinieri presso le parrocchie della provincia di Isernia, al fine di informare in particolare gli anziani, ritenute tra le vittime più vulnerabili, sui pericoli delle truffe e sui consigli di come evitarle. L’ultimo intervento in ordine di tempo si è tenuto presso la chiesa di S.S. Apostoli Pietro e Paolo, nel comune di San Pietro Avellana, dove il comandante della locale Stazione Carabinieri, Luogotenente Antonio Gasbarro, ha illustrato a circa una trentina di partecipanti, un vademecum, pubblicato di recente, quale valido supporto per evitare di rimanere vittime di raggiri di vario genere, e che è stato distribuito in copia a tutti i presenti. I consigli sono sempre gli stessi, vale a dire quelli di non aprire la porta di casa agli sconosciuti anche se si qualificano come appartenenti alle forze dell’ordine, avvocati o dichiarino di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità (Enel, Inps, fornitura Gas, Telecom, etc.). Inoltre, il Luogotenente, ha ribadito che nessun Ente manda personale a casa per il pagamento in contanti di bollette o per rimborsi. E comunque in caso di dubbio non esitare a chiamare il numero di emergenza “112”, senza formulare alcun prefisso.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Maltempo, La Regione chiede lo stato di emergenza Maltempo, La Regione chiede lo stato di emergenza
    "Neve, abbiamo chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza per il Molise.Un intervento e un sostegno da parte dello Stato centrale, a nostro avviso, si rendono necessari per affrontare tutte le serie conseguenze del maltempo che dallo scorso 5 gennaio continua a colpire il Molise con nevicate di straordinaria portata". Lo ha...