DISASTRO MINERARIO DI MONONGAH: IERI LA COMMEMORAZIONE DELLE VITTIME AL ROMITA DI CAMPOBASSO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA
martedì, 28 novembre 2017
Disastro minerario di Monongah: ieri la commemorazione delle vittime al Romita di Campobasso

Si è svolta presso il liceo scientifico “A. Romita” di Campobasso la commemorazione delle vittime del “Disastro Minerario di Monongah”, la più grande tragedia dell’emigrazione italiana, avvenuta il 6 dicembre del 1907. L’evento è stato organizzato dalla Regione Molise, nella persona del Consigliere regionale, con delega ai Molisani nel Mondo, Nico Ioffredi, in collaborazione con il Liceo Scientifico “A. Romita” e l’Associazione Culturale Monongah. Dinanzi ad una numerosa platea di studenti sono intervenuti, insieme al Consigliere Nico Ioffredi, la Dirigente Scolastica dell'Istituto, Dott.ssa Anna Gloria Carlini, l’Avv. Maria Domenica D’Alessandro, Vice Presidente dell'Associazione Culturale "Monongah", e Geremia Mancini, Presidente onorario dell’Associazione “Ambasciatori della Fame”. Nel dibattito finale si sono registrati numerosi interventi da parte degli studenti i quali, dopo aver seguito con attenzione gli interventi, hanno dimostrato un’elevata sensibilità nei confronti delle condizioni di lavoro che ancora oggi, a distanza di oltre un secolo, troppo spesso sono precarie e sacrificate a vantaggio del profitto estremo. A Geremia Mancini, è stata consegnata una targa ricordo dal Presidente dell’Associazione Culturale Monongah, Gianni Meffe: un riconoscimento per l’impegno e la passione con cui, sfogliando tra le pagine dimenticate dell’emigrazione molisana, lo studioso abruzzese regala ai molisani storie sconosciute di tanti emigranti che hanno dato lustro al Molise.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Roccamandolfi, 18enne nei guai per aver maltrattato la madre Roccamandolfi, 18enne nei guai per aver maltrattato la madre
      Le donne sempre più vittime di violenza maschile. Stavolta è avvenuto a una mamma di Roccamandolfi nell'isernino. E la Regione Molise nel frattempo non ha ancora attivato il piano antiviolenza. Ad essere denunciato per maltrattamenti in famiglia è un 18enne del posto. I carabinieri che sono intervenuti sul posto...