CORTE DEI CONTI. COMUNI MOLISANI FANALINO DI CODA NELLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: NEWS
domenica, 20 agosto 2017
Corte dei Conti. Comuni molisani fanalino di coda nella lotta all'evasione fiscale
Nel 2016 crolla l'apporto dei Comuni italiani nella lotta all'evasione fiscale. Secondo la Corte dei Conti, infatti, gli accertamenti effettuati dall'Agenzia delle Entrate con il contributo dei comuni sono diminuiti del 41,3% rispetto al 2015 con un conseguente calo del corrispettivo spettante agli Enti Locali nello svolgimento delle attività di controllo inizialmente più alto.
Un controllo vertiginoso e generalizzato, nonostante al momento dell'introduzione della normativa vi fu un adesione significativa da parte dei Comuni soprattutto delle regioni del Centro.
Due i motivi che hanno portato a un minore impegno da parte degli Enti: la difficoltà da parte della stessa Agenzia delle Entrate a prendere in carico le diverse segnalazioni provenienti dai Comuni e l'ingente lavoro e impiego di risorse che nel tempo ha portato le amministrazioni locali ad indicare solo i casi più significativi con un ritorno economico sicuramente più rilevante rispetto a quello derivante dai reati di piccola evasione. 
A livello regionale i comuni che maggiormente hanno utilizzato lo strumento nel 2016 sono quelli della Calabria con 230 segnalazioni seguiti dagli Enti della Lombardia e dall'Emilia Romagna rispettivamente con 161 e 160 segnalazioni. Fanalino di coda la Basilicata con zero segnalazioni, preceduta da Valle d'Aosta con una segnalazione, Abruzzo con 4 e Molise con 5 segnalazioni. In particolare, nel quinquennio 2012-2016, nella nostra regione l'andamento degli accertamenti realizzati con il contributo dei comuni è stato pari per lo più inesistente e cresciuto solo negli ultimi anni: 2012: 0 segnalazioni, 2013: 0 segnalazioni; 2014: 1 segnalazione; 2015: 6 segnalazioni; 2016: 5 segnalazioni.
Di conseguenza, il contributo riconosciuto agli Enti molisani per l'attività svolta è stato altrettanto scadente per non dire nullo. 
 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Ultimi Video

ELENCO VIDEO

Notizie Correlate