PIETRANGELO SERINO, PROSEGUONO LE INDAGINI CHE AVVOLGONO DI MISTERO LA MORTE DEL 40ENNE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA
domenica, 13 agosto 2017
Pietrangelo Serino, proseguono le indagini che avvolgono di mistero la morte del 40enne
Sempre più tinta di giallo la morte di Pietrangelo Serino. Sono molte le domande che circondano sulla prematura scomparsa del 40enne, trovato in uno dei boschi dei Monti del Matese domenica sera, 7 agosto. Il ritrovamento del corpo senza vita è avvenuto a tre chilometri dal luogo in cui aveva lasciato la sua Opel Corsa. E' proprio da questo indizio che si cercano delle prime risposte, in quanto potrebbe essere la chiave della risoluzione del caso. L'auto è stata sottoposta a verifiche scientifiche da cima a fondo in attesa dell'esito dell'autopsia e dell'esame tossicologico. Questo si è reso necessario per comprendere cosa sia successo nelle ore prima della morte di Pietro. Inoltre, si presume che insieme al 40enne ci fosse anche un'altra persona, la stessa che avrebbe dovuto incontrare. Nessuna certezza, però, che l'incontro sia avvenuto. Ulteriore elemento che potrebbe dare chiudere il caso. Nel mentre le attività di ricerca di ulteriori indizi prosegue da parte dei Carabinieri di Bojano e quelli di Piedimonte Matese. 


 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Caso Nicola Di Paolo: il padre Raffaele chiede di riaprire le indagini Caso Nicola Di Paolo: il padre Raffaele chiede di riaprire le indagini
    Nicola Di Paolo Sono passati quasi nove anni da quando Nicola Di Paolo è scomparso e non è mai più stato ritrovato. Ora il padre dell'uomo chiede che vengano riaperte le indagini. "Io voglio sapere dove sta mio figlio. Chi ha questo compito ha l’obbligo, il dovere, di dirmi che fine ha fatto, a me e alla...