IL TOUR DI ENRICO ROSSI A LARINO TRA CRITICITà E ECCELLENZE DELLA SANITà MOLISANA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: LARINO
domenica, 09 luglio 2017
Il tour di Enrico Rossi a Larino tra criticità e eccellenze della sanità molisana

Nel corso della due giorni di appuntamenti in Basso Molise Enrico Rossi, Governatore della Regione Toscana e promotore di Articolo UNO – Movimento Democratico e Progressista, sabato 8 Luglio ha fatto tappa a Larino. Accompagnato dal Parlamentare Danilo Leva e dal consigliere regionale Francesco Totaro, il governatore toscano ha fatto visita all’ospedale di Larino, accolto dal vice Sindaco Assunta D’Ermes e dal Comitato Civico Frentano rappresentato da Carolina Mancini e Luigi Giannavola. Rossi si è voluto rendere conto di persona della condizione di difficoltà in cui vive l’ospedale di Larino, declassato dal governo Frattura a Ospedale di Comunità nell’ambito del piano di riorganizzazione approvato con legge nella”Manovrina”di correzione dei conti del bilancio dello Stato; legge varata con il voto contrario di tre parlamentari molisani: Leva, Ruta e Di Giacomo e con il voto favorevole di Laura Venittelli. Nell’occasione il fondatore di Articolo UNO è tornato a ribadire con forza un concetto già espresso il giorno prima a Termoli durante la cena di autofinanziamento del movimento: “è necessario assicurare maggiori investimenti alla sanità pubblica, la sola in grado di corrispondere effettivamente alle esigenze e necessità delle fasce sociali più deboli. La funzione del privato non può che essere complementare al pubblico e mai sostitutiva nei confronti di quest’ultima”. Il Molise da questo punto di vista rappresenta un esempio negativo a livello nazionale, presentando la più alta percentuale di posti letto privati in rapporto a quelli pubblici e nello stesso tempo le peggiori performance del servizio sanitario regionale, così come testimoniato da una rilevazione statistica compiuta da Crea Sanità (Consorzio per la Ricerca Economica Applicata in Sanità) dell’Università Tor Vergata , che ha posizionato il Molise in fondo alla classifica nazionale delle regioni.

Dall’ospedale Vietri, emblema del fallimento delle scelte politiche del governo Frattura in tema di sanità, il tour larinese di Enrico Rossi è proseguito all’interno dell’Hospice Madre Teresa di Calcutta, centro di eccellenza nelle cure palliative e nella terapia del dolore. Una struttura residenziale interamente pubblica che garantisce ai pazienti dignità, valore e qualità della vita nella fase terminale. Il governatore toscano, accompagnato da Mariano Flocco, medico responsabile del centro, ha incontrato operatori e pazienti e si è complimento per l’elevato livello di professionalità e per la qualità delle prestazioni rese ai pazienti.

 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Ospedale di Venafro, Frattura: Ospedale di Venafro, Frattura: "giusto chiudere il reparto di ortopedia"
    In merito al trasferimento del reparto di ortopedia dall'ospedale Santissimo Rosario di Venafro al Veneziale di Isernia, interviene il Governatore Frattura che tenta di rispondere alla accuse che gli sono piovute addosso nelle ultime ore, in particolare dal Sindaco di Venafro Antonio Sorbo. Frattura giustifica le scelte dell'Asrem...