CASO FIRME FALSE - DIETROFRONT DEL SEGRETARIO COMUNALE:”LE DETERMINE SONO AUTENTICHE” - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: TERMOLI
venerdì, 07 luglio 2017
Caso firme false - Dietrofront del Segretario comunale:”Le determine sono autentiche”

Portocannone - Svolta sul caso determine false al Comune. La dott.ssa Daniela Mazza, Segretario comunale e Responsabile ad interim dell’Ufficio Tecnico dell’ente, ha reso pubblico un nuovo atto che rettifica il precedente nel quale dichiarava di riconoscere come false ben 15 determine firmate a sua insaputa (ecco il link dell'articolo precedente info.php?id=10734).

E’ datato 6 luglio 2017, il nuovo avviso pubblico sempre sottoscritto dal segretario nel quale cita espressamente: “Non conoscendo appieno le dinamiche interne dell’ente, che, per fini di economia, vengono spesso riutilizzate le stesse cartelline di proposte formulate precedentemente, le sigle apposte sui frontespizi dei fascicoli, pur non ascrivibili alla sottoscritta non sono comunque da considerarsi false”. In sostanza, il Responsabile ad interim dell’Ufficio Tecnico del Comune di Portocannone ritorna sulle sue posizioni e fa marcia indietro su quanto espresso il 30 giugno scorso.

Pare, quindi, si sia trattato di un mero disguido amministrativo o di una errata comunicazione interna e non di altro, sicuramente di maggior gravità.

Pertanto, a seguito di tale dichiarazione le determine “in odor di falso” sono state riconosciute valide a tutti gli effetti e, in tal senso, si procederà alla rimodulazione delle stesse nei modi e nelle forme previsti dalla legge.

Vien da chiedersi, comunque, come mai si sia pensato di alzar un così gran polverone anziché verificare preventivamente quanto accaduto.
 
ALLEGATI
 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate