“FONTANA VECCHIA, MADRE DELLA CITTà”. UNA TARGA ALL'EX LAVATOIO, LUOGO SIMBOLO DI STORIA E TRADIZIONE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CULTURA
venerdì, 16 giugno 2017
“Fontana Vecchia, madre della città”. Una targa all'ex lavatoio, luogo simbolo di storia e tradizione

di Laura D'Ambrosio

N'è scorsa di acqua dal lontano 1626 a “Funtana vecchia” e continua a scorrere anche in questi giorni di festa, a memoria di una tradizione che non è fatta solo di “Misteri” ma anche di luoghi caratteristici e storici che tanto hanno da raccontare.

Fontanavecchia, un tempo sede del lavatoio dove le donne si recavano “a résciacquà le panne”, da oggi ha una sua targa a testimonianza della preziosità di questo posto sconosciuto soprattutto ai giovani campobassani. Così ora chi passa, seppur distrattamente, sa che quel luogo custodisce un pezzo di storia della Campobasso di una volta che davvero vale la pena di ricordare e soprattutto preservare.

Un'iniziativa fortemente voluta, e presentata questa mattina alla cittadinanza, dall'associazione “Si può fare” che da anni si adopera nella cura e nella manutenzione dell'ex lavatoio grazie anche a una convenzione stipulata con il Comune di Campobasso. “Teniamo fortemente a questo luogo per ciò che rappresenta storicamente e continueremo ad averne cura per esaltarne il valore e preservarlo dall'incuria e da eventuali atti vandalici” afferma con soddisfazione il presidente Domenico Villani.

Il luogo, sempre su iniziativa dell'associazione, è stato dotato a tal proposito anche di un sistema di videosorveglianza.

Presente alla cerimonia di scoprimento della targa simbolo della Fontana l'ingegnere e artista poliedrico Flavio Brunetti autore della descrizione lirica riportata sulla stessa e lo storico cultore della tradizione e del dialetto campobassani il prof. Arnaldo Brunale che ha tenuto una vera e propria lezione di storia con riferimento all'antica Fontana arricchendola di antichi aneddoti e interessanti curiosità.

Come rappresentanza istituzionale, il presidente del Consiglio Comunale Michele Durante che ha lodato l'iniziativa:”Noi crediamo nello strumento della convenzione e della collaborazione tra Amministrazione e cittadini organizzati per affidare loro dei pezzi della città, anche così significativi come Fontanavecchia”. Nel corso del suo intervento il fondatore di Lab-Campobasso, inoltre, promette l'installazione di un impianto di illuminazione a led non invasivo all'interno dell'ex lavatoio e lancia un invito ai cantori della storia campobassana, affinché si facciano portavoci e portatori di essa all'interno delle scuole. “È importante che le future generazioni siano educate al rispetto e all'apprendimento della preziosità delle loro origini e alle bellezze di questa città che abbiamo sempre più il dovere di custodire e preservare”.

 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Ultimi Video

ELENCO VIDEO

Notizie Correlate