MATTICOLI - IL COMUNE DI ISERNIA è AL LAVORO PER RESTITUIRE AI CITTADINI L’UTILIZZO DELLA PISCINA COMUNALE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: ISERNIA
sabato, 27 maggio 2017
Matticoli - Il Comune di Isernia è al lavoro per restituire ai cittadini l’utilizzo della piscina comunale
Antonella Matticoli
assessore comunale di Isernia allo sport
Isernia - La piscina comunale chiusa ormai da tempo, è stata uno dei punti salienti dell’ultima campagna elettorale. La situazione che la nuova amministrazione si è trovata da affrontare è risultata, a dir poco, difficile. Spogliatoi smantellati, impianto di depurazione da rifare, interni da ripristinare. Alla luce dei fatti e per poter risolvere in modo definitivo il nodo dell’impianto, la giunta d’Apollonio si è adoperata incaricando prima un pool di tecnici affinché esaminasse il progetto di fattibilità dei lavori di adeguamento e potenziamento della piscina e, successivamente, ha chiesto a un geologo di effettuare le dovute indagini nonché le prove sui materiali della struttura natatoria.

"Quanto fatto silenziosamente in questi mesi dalla nostra amministrazione costituisce parte importante e necessaria di quella che sarà l’opera di rifacimento complessivo dell’impianto della piscina comunale – ha dichiarato l’assessore comunale allo sport Antonella Matticoli –. La lentezza della burocrazia, accanto ai tempi tecnici necessari per realizzare indagini strutturali veritiere e serie, non ci hanno purtroppo consentito, fino a questo momento, la riapertura dell’impianto.

Sono consapevole – ha aggiunto l’assessore – dei sacrifici che abbiamo chiesto ai tanti genitori che, quotidianamente, accompagnano fuori città i propri figli, ma la pazienza che vorranno offrirci sarà certamente ricompensata".

Dal punto di vista operativo la fase delle indagini di fattibilità sull’impianto esistente può dirsi conclusa. Si adotterà una delibera di giunta con la quale si sceglierà, tra due soluzioni progettuali, quella definitiva per il progetto di fattibilità da porre a base di gara.

"Possiamo quindi assicurare che durante la prima metà del prossimo mese di giugno – ha proseguito Matticoli – si provvederà a pubblicare il bando di gara in project financing, che verrà pubblicato anche in Gazzetta Ufficiale e, per la fine di luglio, avremo il concessionario che potrà iniziare i lavori di adeguamento e ristrutturazione della piscina.

Mi preme sottolineare, in modo particolare per rispondere alle critiche di chi sa solo contestare senza proporre soluzioni, che il lavoro che stiamo compiendo sarà importante perché restituirà, una volta per tutte, la fruizione dell’impianto ai cittadini senza la preoccupazione di ritrovarsi (come accaduto a noi) nella spiacevole necessità di doverlo chiudere da un giorno all’altro. Sarà una piscina degna di questo nome, – ha concluso l’assessore – non avrà costi per la collettività, come invece avveniva nel passato, e permetterà a tutti, specialmente ai nostri piccoli, di vivere lo sport in completa sicurezza".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Ma quale Expo, la metropolitana di Frattura salverà il Molise Ma quale Expo, la metropolitana di Frattura salverà il Molise
    Mentre la Banca d'Italia boccia senza mezzi termini il Molise in quanto a capacità di attrarre turisti, l'annuncio della messa in  liquidazione della società Autostrade del Molise, costituirà la pietra tombale per le prospettive di sviluppo del territorio regionale. A lanciare la provocazione sul degrado politico,...